Menu Content/Inhalt
Home
Vie di formazione: il ”visibile” e l’ “invisibile” dei casi storia e delle storie di vita
Sample Image
di Giuseppe Ricchiuto
Docente di Pedagogia Speciale - Didattica Speciale - Laboratorio per la Comunicazione non Verbale
Scuola Regionale Interateneo di Specializzazione per la formazione degli insegnanti della scuola secondaria
Università degli Studi - SSIS Puglia
Direzione Scientifica Osse.For.
Non chiedere: “Qual è il problema?”
chiedi: “Qual è la storia?”.
Solo così scoprirai
qual è per davvero il problema.
John Forester
 

 In anni recenti i contributi più interessanti sulle scienze della formazione ci sono giunti dagli studi non riduzionistici che hanno sottolineato il rapporto esistente tra il corso della vita adulta nelle organizzazioni e la formazione. In polemica con letture che hanno disincarnato l’esperienza formativa facendone un luogo asettico ed artificiale di apprendimento, essi hanno invece sottolineato la necessità di ricondurre l’idea di formazione ai processi dell’esistenza. E, al contempo, ci hanno invitati a considerare quanto sia efficace, agli effetti del successo dell’operare formativo, la ricerca di una correlazione stretta tra il mondo della vita e il mondo della formazione (Demetrio, 1994).

Leggi tutto...
 
La Rete Educativa
Sample Image
 

 

di Maria Teresa Anelli

Pedagogista
Docente c/o la Direzione Generale Studi e Programmazione - Ministero della Pubblica Istruzione Roma
Organizzazione scientifica Osse.For.

La parola rete è ormai parte del nostro quotidiano. Non trascorre giorno, in cui i vari sistemi di relazione, di comunicazione, di servizi non compaiano sulla stampa, nelle nostre parole, nei nostri scambi. La rete telematica, la rete dei trasporti, la rete sociale, solo per citarne alcune, ci riportano continuamente ad una realtà che non può più pensarsi da sola, ma che ha continuamente bisogno di pensarsi in una relazione con un altro, con altri. Ad una realtà che sembra avvolgerci, in cui siamo inseriti, ma una realtà che ci trascende e in cui non sempre la nostra azione sembra influenzare gli altri nodi della rete.

Leggi tutto...
 
Le reti sociali tra marginalità e capitale sociale per la modificazione degli stili di vita
Sample Image
di Anna Maria Rizzo
Docente di Politica Sociale e Metodi e Tecniche del Servizio Sociale
Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione Università del Salento
Organizzazione Scientifica Osse.For.

 Il nostro agire è inserito nella reticolarità dei rapporti e noi stessi siamo parte di reti. Reti familiari, sociali, professionali che contribuiamo a costituire e che ci costituiscono. Reti di cui possiamo disegnare la struttura, evidenziarne la qualità e intensità delle relazioni. Costituiamo e ci costituiamo in reti che operano come sistemi più o meno chiusi all’interno di sistemi sociali più ampi in un gioco di figure che si sovrappongono, si intersecano nella complessa e imperfetta geometria del sociale. Ma cosa si intende per reti sociali?

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 6

Videoteca

guarda i video di OsseFor

Community

community

Tirocinio Esterno

Osse.For. in convenzione con l'Università del Salento
svolge attività di Tirocinio esterno di Formazione ed
Orientamento
per gli studenti del Corso di Laurea in Sociologia